Google Maps API error: MissingKeyMapError ― Come risolvere l’errore sulle Mappe di Google

In queste ultimi giorni è comune imbattersi in un errore all’interno della console del browser che causa il blocco e la non visualizzazione delle Mappe di Google, soprattutto riguardante siti messi online recentemente. L’errore in questione è Google Maps API error: MissingKeyMapError.

Google ha da poco annunciato alcune importanti modifiche riguardanti l’autenticazione e i limiti di utilizzo delle Google Maps API.

Se stai utilizzando le API di Google Maps su localhost o se il tuo dominio non era attivo prima del 22 giugno 2016, sarà necessario richiedere una Google API Key da integrare allo script all’interno del proprio sito web. Riguardo ai siti già online prima del 22 giugno 2016, Google ha mantenuto attive le mappe, ma si consiglia comunque di integrare la chiave API per evitare future disattivazioni.

La cosa importante da considerare però è, che da ora, ogni API Key gratuita darà la possibilità di usufruire di 25.000 caricamenti giornalieri per ciascun progetto (è comunque possibile creare più progetti). Per molto grandi siti web, potrebbe addirittura essere necessaria un piano licenza pemium.

Questo aggiornamento ovviamente andrà a impattare su qualunque sito o applicazione, senza distinzioni di piattaforma (WordPress, Joomla, ecc) o plug-in.

Come risolvere il Missing Key Map Error sulle Google Maps

È possibile risolvere l’errore MissingKeyMapError seguendo alcuni passaggi ed effettuando la registrazione di una chiave Google Maps associata al proprio progetto web. Per effettuare questi passaggi è necessario avere accesso ai file del sito.


1. Visita questo link e cliccare sul pulsante “GET A KEY”.

Google-Maps-API-Get-a-key


2. Acconsenti ai Termini di Servizio.

Google-Maps-API-Agree-with-the-terms


3. Scegliere un nome per la nuova chiave e specificare i siti web su cui essa sarà associata e ne sarà consentito l’utilizzo. Se non si ha bisogno di alcuna restrizione sito web, basta inserire un * nel secondo campo per indicare “qualunque sito” ( l’importante è non lasciare il campo vuoto ). Cliccare sul tasto “Create”.

Google-Maps-API-Generate-a-key


4. Annotare la nuova API Key e fare clic su OK.

Google-Maps-API-Generated-key


5. Individuare il file contenente il codice che richiama il Google Maps Script sul proprio sito web e aggiungere la chiave API come parametro:

<script src="//maps.googleapis.com/maps/api/js?key=YOUR_API_KEY" async="" defer="defer" type="text/javascript"></script>

Se non fossero presenti ulteriori parametri, aggiungere semplicemente ?key=YOUR_API_KEY alla fine del percorso di src; in caso contrario, aggiungere invece &key=YOUR_API_KEY in questo modo:

<script src="//maps.googleapis.com/maps/api/js?v=3.exp&sensor=false&key=YOUR_API_KEY" async="" defer="defer" type="text/javascript"></script>

Ovviamente, in entrambi i casi è necessario sostituire YOUR_API_KEY con l’API Key vero e proprio.


6. La chiave API dovrebbe essere installato e funzionante in 5 minuti.

“Ho un sito web vecchio e non visualizzo più le Google Maps” ― L’occasione per rinnovare la tua immagine

Se il sito web della tua attività ha ormai diversi anni e dopo l’aggiornamento del 22 giugno ha smesso di visualizzare le Google Maps, è forse arrivata l’ora di considerare un restyling per mantenerlo al passo con i tempi.

Un sito web funzionante, che si visualizza correttamente sui dispositivi mobile e che rende possibile all’utente trovare facilmente la tua attività tramite le mappe di Google può fare davvero la differenza per la tua attività. Richiedi informazioni e una consulenza per realizzare un sito web su misura per il tuo business e rendi più facile ai tuoi clienti trovarti.